In caso di iperacidità la natura ti aiuta

Nel caso di discomfort gastrico (iperacidità, bruciori, difficoltà digestive) è fondamentale agire sui sintomi, risolverli in modo rapido senza andare a compromettere le fisiologiche funzionalità dello stomaco.

L’Estratto di semi di Pompelmo, noto per le proprietà antibatteriche, antimicotiche, antivirali ed antiparassitarie, è stato impiegato da un gruppo di ricerca presso Jagiellonian University Medical College a Cracrovia (Polonia) allo scopo di studiarne le proprietà. Gli studi hanno evidenziando il ruolo gastro-protettivo dell’Estratto di semi di Pompelmo.
I meccanismi d’azione evidenziati sono:

  • l’attivazione della sintesi endogena di prostaglandine
  • l’espressione dei fattori di crescita delle cellule della mucosa
  • la soppressione dello stress ossidativo e l’aumento del flusso sanguigno della sottomucosa

Queste scoperte esaltano l’attività protettiva e riparatrice dell’Estratto di semi di Pompelmo nei confronti della mucosa gastrica.
Il suo impiego non incide in alcun modo sulla flora microbica intestinale, come confermato da uno studio pubblicato sul “Journal of Orthomolecular Medicine” volume 5 numero 3 del 1990, preservando le naturali difese dell’organismo.
L’Estratto di semi di Pompelmo rappresenta perciò un approccio straordinariamente efficace verso la problematica del discomfort gastrico. L’associazione e la sinergia con estratti vegetali specifici consente di:

  • Agire a livello gastrico con un duplice scopo, da una parte favorendo la digestione e agendo sulla dispepsia, attenuando i bruciori e l’iperacidità, dall’altra contrastando direttamente la contaminazione da Helicobacter Pylori se presente
  • Agire sull’iperacidità, placare l’infiammazione e lenire il dolore. Favorire la riparazione della mucosa gastrica.

Questo approccio, associato come sempre ad un sano stile di vita prevede l’utilizzo di rimedi naturali che rappresentano un’opportunità per riuscire ad arrivare alla soluzione definitiva.